Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 9 giugno 2011

OPS!!

Allora è successo che stamattina ad un certo punto vado a fare pipì e vedo una macchiolina marroncina. Tette sgonfie, niente stitichezza da progesterone, ecco, sta arrivando il ciclo e alle beta non ci arrivo manco con la fivet. Mi viene da piangere, contatto il gine che mi dice “fifty-fifty impianto e ciclo”. Che faccio? corro a casa a sdraiarmi? mi prendo un buscopan? mi faccio un’endovena di progesterone? “no” dice lui “vai a fare le beta!”.
Ah. Come, così, senza preparazione psicologica? senza averci perso una nottata?
Trovo il mega centro medico che fa i prelievi anche il pomeriggio e alle 14.25 entro.
Alle 17 riesco a vedere il risultato.
Io me la ricordo la prima volta che ho fatto le beta, e anche l’unica prima di oggi, e ricordo la delusione dopo una settimana di ritardo a vedere lo zero.
Oggi mi sono nascosta e ho aperto la pagina. E non era zero! Ho sognato questo momento per tre anni e mezzo e oggi è semplicemente successo, così, 4 giorni in anticipo.
E sono rimasta lì come una pera cotta. E ho cercato un posto per chiamare lui (che è attualmente preda di una paralisi facciale che gli da l’espressione di un cretino che sorride), i miei e un’amica.
Che sensazione strana. Sembra un sogno.Sono io? sono davvero io con queste beta piccoline piccoline, ma assolutamente compatibili con la mia giornata?
Lo so che la strada è ancora molto in salita, che ci sono tantissime cose che devono andare dritte nei prossimi giorni, ma oggi qualcosa in me è profondamente cambiato, perchè adesso so che la mia pancia non sputa fuori tutto quello che riceve. Abbiamo fatto un altro passettino su questa salita, il cucuzzolo della montagna è lontano ma almeno lo vedo.
Adesso crollo dal sonno, però questa ve la dovevo proprio raccontare.

Annunci

Read Full Post »