Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 12 novembre 2011

Prime time

io il blog l’ho sempre usato solo come diario. E’ sempre stata la sua funzione primaria e quindi ho sempre evitato di parlare di cose “esterne”, anche quando proprio mi scappava. Ma oggi è troppo importante.
Mi è tornato in mente “la seconda guerra civile americana”, il film dove la crisi era gestita mediaticamente, e questa sera alle otto e mezza, in pieno prime time, eravamo tutti con il fiato sospeso davanti alla tv. Sbucciavo i miei tre mandarini, togliendo tutti i filetti bianchi e intanto aspettavo che Berlusconi uscisse di casa per andare finalmente a togliersi dai maroni. E aspettavo, e si è fatto aspettare come una prima donna. Ma è successo. Si è dimesso. Se Dio vuole Palletta lo sentirà solo nei racconti. L’Italia non è salva, è stata rovinata profondamente nel sociale, i politici adesso sono ancora più di prima i padroni, ricchi e industriali. che ne sanno solo della gente normale? Troppe cose sono considerate accettabili adesso, troppe cose sono state sdoganate. Spero che arrivi il punto in cui la ferita si rimarginerà. Io sono contro al liberismo sfrenato, e penso che la storia abbia dimostrato che è fallimentare. Io ho sempre vissuto lo stato come una mamma, ma forse sono ingenua o troppo idealista. O comunista.
Forse è successo troppo tardi, ma è successo. Ce ne siamo liberati.
Spero.
Bye bye Silvio!!

Annunci

Read Full Post »